Il paese dei balocchi

April 6, 2016

 

Arriva la primavera è una delle città che allieta i miei pensieri di allegri ricordi è senza dubbio Amsterdam.

La bellezza di poter vedere più biciclette che macchine, più parchi e canali che strade, più tulipani, profumi e colori, rende questa città davvero magica. Chiunque sia stato ad Amsterdam porterà con sé al rientro, ricordi divertenti, aneddoti di esperienze insolite da raccontare. Quasi come se si rientrasse dal paese dei Balocchi.

Certamente l'italiano medio racconterà delle eccitante visita nel quartiere a luci rosse, sarà rimasto una buona mezz'ora estasiato con la bava alla bocca davanti a una vetrina, a bramare una signorina in reggiseno e slip, come se non avesse mai visto una donna prima.

I fumatori torneranno felicissimi di aver trovato e assaggiato nuovi sapori ed effetti, comodamente seduti e coccolati all'interno degli innumerevoli coffee shop della città.

 

Gli amanti della natura, come me, saranno super felici, se avranno avuto l'occasione di visitare il mercato galleggiante della città, inaugurato nel 1862 e diventato il più noto mercato dei fiori d'Olanda. Qualunque sia il fiore preferito, lì ci sarà sicuramente.

Gli amanti dell'arte non si perderanno certamente il museo di Van Gogh e tutte le iniziative artistiche e culturali della città. I fotografi per il mix che troveranno dinanzi ai loro occhi, saranno confusi e felici, tra l'atmosfera d'epoca del 17º secolo e l'architettura di una moderna metropoli, il senso di intimità regalato dai canali, le viuzze e le piazze e l'immensità dei verdi parchi dove perdersi...

Amsterdam fa bene al cuore e alla mente forse un po' meno alle tasche perché non è di certo una scelta economica ma è un posto da foto e un posto dove le persone ti sorridono...

 

 

Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti

April 17, 2019

December 9, 2016

December 5, 2016

November 24, 2016

November 7, 2016

Please reload

Archivio