Colpo di fulmine a regola d'arte

September 26, 2016

Fra me e Saria, come dice lei, è stato un vero colpo di fulmine, un colpo di fulmine a regola d'arte.

Il wedding con Simone è stata una fantastica festa che ha riportato tutti, me compresa,

alle sensazioni che ti regalavano le feste universitarie: gioia, divertimento e allegria estrema.

Uno dei matrimoni più emozionanti, solari e spensierati che ho vissuto e che ci accingeremo prestissimo a raccontare, per far volare questa bella storia d'amore fino in Irlanda, dove vivono i due novelli sposi.

Io e Saria ci siamo conosciute al Salone della Sposa, lei colpita dallo stile delle fotografie Nucleika, io colpita dalla sua solarità e dal suo amore incondizionato per l'arte: fu colpo di fulmine, già quel giorno parlammo tanto, più di arte che di nozze ma parlammo a lungo..

A febbraio, Saria e la sua timida sorellina arrivano in studio per concordare tutto, si susseguono consigli, paure e risate ed entrambe aspettiamo il grande giorno...

Ci siamo, la data è finalmente arrivata, la nostra sposina, è nelle mani magiche di Orazio Tomarchio, e così ci diventa ancora più bella...

Ai Giardini di Villa Fago, ci attende Simone, qui si svolgerà un emozionante rito, dove le lacrime tra gioia, emozione e felicità colpiscono tutti, me compresa...

Simone è sorridente, simpatico e solare come la sua dolce metà, ed ha proprio ragione Angela, la testimone della sposa, quando dice che sono fatti l'uno per l'altro, si vede proprio, si nota anche in lontananza: sono belli, divertenti, emozionati e super simpatici entrambi.

I Sikula Retrò alimentano la festa alla grande, si balla e si canta , con l'aggiunta di esilaranti accessori e qualche drink in più, la festa è super riuscita, tutti sono felici e divertiti e anche noi emozionati e contenti di essere stati presenti e di avere il prezioso compito di ripercorrere passo passo questa stupenda giornata, per raccontarla nei dettagli e con quel pizzico di emozione che le amicizie appena nate si portano addosso.

Oggi ti leggo che mi scrivi così “Ci pensavo proprio l'altra sera. l'ambiente in cui lavori, quello dei matrimoni, è estremamente complesso perché a tratti mi è parso poco sincero e molto affrettato. Fra tutte le persone con cui ho avuto a che fare nel preparare il matrimonio tu, ma anche Luigi e Lucia, siete la nota che stona. Siete autentici, belli da morire. Quindi Sì, sono sicura che quando ritornerò a Catania ti verrò a trovare non come la fotografa del mio matrimonio, ma come una cara amica!”

Cara Saria, mi emozioni oggi, come il giorno del tuo matrimonio, tra il tuo pianto e quello di Simone, c'era anche il mio, dietro la macchina fotografica, è stato uno dei quei wedding che non si dimenticano, pieno di bella gente e con due protagonisti eccezionali: voi!

Sai già che sarei rimasta fino a notte a ballare e divertirmi con te, ma vorrei che sapessi ancor di più che sono super felice di aver vissuto questo giorno speciale, di esserci stata e di avervi conosciuto; e che tutte le volte che guardo le tue fotografie mi emoziono come si fa con una cara amica, ci vediamo presto presto e sai che non vedo l'ora!

p.s. Quando arriverai da Nucleika sai già che per me sarà come attendere una cara amica e non solo una mia sposa ;-)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti

April 17, 2019

December 9, 2016

December 5, 2016

November 24, 2016

November 7, 2016

Please reload

Archivio