CALL FOR ARTISTS

Alla ricerca di sé ... Call For Artists, per i giovani artisti in mostra, la forma e i materiali sono il contenuto, il simbolismo, la tridimensionalità, la materia, prendono vita creando nuove relazioni con lo spazio che le accoglie.
Si manifesta un dialogo tra generazioni e poetiche diverse, in cui si possono individuare due tendenze generali, una che gioca tra bidimensione e tridimensione quasi a creare nuovi linguaggi espressivi, e l’altra si fonda sull’idea di una tridimensione che guarda anche all’architettura e al territorio.
L’uso sapiente della luce, inoltre, stabilisce un ulteriore legame tra le opere esposte, tra passione e studio, intuizione e sperimentazione, tecnica ed immaginazione, gli artisti compongono le proprie visioni di raffinata qualità, l’uso dei colori dei materiali diventa riflettente, cangiante, mutevole, creando ricche articolazioni e volumi. Le opere diverse per stile, metodo e stampa si completano tramite alcuni fattori come la luminosità, il colore, nelle diverse volumetrie, creando e moltiplicando gli effetti visivi, la vena creativa è inesauribile, da origine a quell’eclettismo e quell’energia che solo qui in Sicilia troviamo.
Dalla pittura all’areografia, dal fumetto digitale alla fotografia, infine la scultura, tra le pareti di Nucleika, lo staff giovane e talentuoso si è dato da fare, per dare spazio ai nuovi artisti emergenti, spesso poco valorizzati e talvolta sconosciuti.
La sperimentazione sul proprio lavoro, rivela i percorsi inconsci ed emozionali, spontanei di ognuno, da interpretare razionalmente
a posteriori per ogni singolo artista, che studiando i vari aspetti compositivi, linguistici relativi al dinamismo prospettico creano la propria immagine.
Questi lavori sono: espressivi, coinvolgenti, acuti, stupefacenti, in una parola originali. La loro produzione artistica è interessante
per l’accostamento dei materiali anche se non compatibili tra loro, che creano effetti realistici, figurativi ed a volte astratti per un interpretazione assolutamente personale.
Questo processo per ogni singola persona dovrebbe portare alla conquista del tanto agognato “Stile” trovando la dimensione espressiva più congeniale per ogni artista, che scava tra suggestioni e reminiscenze, creando e demolendo i luoghi comuni, diventando portatori di bellezza e di grandi rivoluzioni.
L’Arte è un lungo cammino che bisogna percorrere da soli, si possono condividere con gli altri solo gli stessi paesaggi, gli strumenti
e le mete, dove i mondi reali e quelli immaginari degli uomini si sovrappongono, senza limiti, in una ricerca evocativa, quasi enigmatica dell’immagine, che genera effetti stranianti e paradossali creando una dimensione surreale quasi poetica.
“Eclettico” non è solo il risultato di un insieme di opere concepite da menti diverse e realizzate con tecniche diverse, ma piuttosto è

il prodotto di uno sforzo congiunto, della voglia di farsi conoscere e di regalare al pubblico un momento di bellezza del patrimonio artistico del nostro territorio, restituendo al fruitore una fetta di cultura visiva contemporanea.
Gli ideatori di questo progetto, hanno scelto con cura gli artisti, maturando la selezione, attraverso i diversi modi di rappresentazione della realtà, il modus operandi di ognuno, dalla pittura su legno alla scultura contemporanea, continuando con l’illustrazione e il disegno tradizionale, la fotografia e la stampa digitale. Non trascurando il legame alla nostra terra e ai colori immortalati negli scatti, che narrano l’evoluzione del nostro tessuto sociale, e la continua trasformazione del nostro ambiente.

Quello che accomuna queste opere è il linguaggio e l’espressione artistica moderna, fuori dai canoni classici e in grado di comunicare emozioni tangibili.
Mi auguro che con l’impegno, la sensibilità, il duro lavoro, possa risorgere ogni giorno la cultura qui a Catania, con l’organizzazione di eventi come questo, dove la bellezza Eclettica trionfa sulla banalità.

                          Daniela Maria Costa

la mostra è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 11:00 alle 18:00
sabato su appuntamento
“GRAVITY II “
“GRAVITY II “

Erika Azzarello olio su tela 100x90 cm 2016

press to zoom
“GRAVITY III “
“GRAVITY III “

Erika Azzarello olio su tela 100x90 cm 2016

press to zoom
“APPAIO QUINDI MI LOGORO”
“APPAIO QUINDI MI LOGORO”

Davide Maria glicèe su carta (2/10) 40x60 cm 2018

press to zoom
“AUTUMN”
“AUTUMN”

Davide Maria spray su tela 70x100 cm 2018

press to zoom
“PAPAVERi"
“PAPAVERi"

Eugenia Salamone olio su tela 120x70cm 2016-2017

press to zoom
“NUDO DI DONNA”
“NUDO DI DONNA”

Gincarlo Guadagnino acrilico su tavola 100X50 cm 2018

press to zoom
“PIZZA TAPE#2”
“PIZZA TAPE#2”

Giancarlo Guadagnino acrilico su tavola 60X40 cm 2019

press to zoom
“NOTTURNO SULL’ALTOPIANO DELL’ARGIMU
“NOTTURNO SULL’ALTOPIANO DELL’ARGIMU

Salvatore Lanzafame ossidazione e pigmento su acciaio 12X10 cm 2017

press to zoom
“RAINBOW MOUNTAINS”
“RAINBOW MOUNTAINS”

Salvatore Lanzafame tecnica mista su acciaio 12X12 cm 2017

press to zoom
“WELCOME TO WONDERFUL AUTUMN”
“WELCOME TO WONDERFUL AUTUMN”

Marina Di Tursi penna 0.1 mm ad inchiostro su carta 21x29,7cm 2018

press to zoom
“L’AMORE PENSATO”
“L’AMORE PENSATO”

Marina Di Tursi penna 0.1 mm ad inchiostro su carta 21x29,7cm 2019

press to zoom
“I’M STEPPING THROUGH THE DOOR”
“I’M STEPPING THROUGH THE DOOR”

Ljubiza Mezzatesta acrilico e foglia oro su tavola di legno 30x40 cm 2019

press to zoom
“SMACK BUNNY BABY”
“SMACK BUNNY BABY”

Ljubiza Mezzatestacrilico su tavola di legno 30x40 cm 2018

press to zoom
“BRUNA#1”
“BRUNA#1”

Vittorio Ballato Inchiostro di china e tempera su tela 50x70 cm 2019

press to zoom
“HYMN TO SILENCE - FLOWER”
“HYMN TO SILENCE - FLOWER”

Sebastiano Grasso olio su carta e tavola 29x29 cm 2019

press to zoom
“HYMN TO SILENCE - AFTER THE STORM”
“HYMN TO SILENCE - AFTER THE STORM”

Sebastiano Grasso olio su carta e tavola 27,5x37,5 cm 2019

press to zoom
“VOLO”
“VOLO”

Roberta Denaro bronzo 2017-2018

press to zoom
“VIANDANTE IN UN MARE DI SPERMA”
“VIANDANTE IN UN MARE DI SPERMA”

Roberta Denaro tecniche plastiche miste 2018-2019

press to zoom
“POZZANGHERA DI CIELO”
“POZZANGHERA DI CIELO”

Natale Mancuso Acquerello 13 x 29,6 cm 2019

press to zoom
“COLLEZIONE DI ACQUA DI MARE”
“COLLEZIONE DI ACQUA DI MARE”

Natale Mancuso Acquerello 13 x 29,6 cm 2019

press to zoom
“SENZA TITOLO”
“SENZA TITOLO”

Giuliano Cardella matita su carta 120x90 cm 2019

press to zoom
“SENZA TITOLO”
“SENZA TITOLO”

Giuliano Cardella matita su carta 120x90 cm 2019

press to zoom
“URBEX”
“URBEX”

Leonardo Pandolfi llustrazione digitale 50x70 cm 2018

press to zoom
“URBEX”
“URBEX”

Leonardo Pandolfi illustrazione digitale 50x70 cm 2018

press to zoom
“LA CASA CAPUANA”
“LA CASA CAPUANA”

Victoria Vshivtseva penna, inchiostro 29.7x42cm 2019

press to zoom
“UN FIORE AFFILATO”
“UN FIORE AFFILATO”

Victoria Vshivtseva penna, inchiostro 29.7x42cm 2018

press to zoom
“IVETTA”
“IVETTA”

Giuseppe Saitta pittura digitale 59,4x42 cm 2018

press to zoom
“MORS TUA VITA MEA”
“MORS TUA VITA MEA”

Iolanda Parmeggiani pittura digitale 59,4x42cm 2018

press to zoom
“VORREMMO ESSERE ANIMALI”
“VORREMMO ESSERE ANIMALI”

Daniele Commito penna e inchiostro 29,7x21 cm 2019

press to zoom
“TRA PENSIERI E DESIDERI”
“TRA PENSIERI E DESIDERI”

Daniele Commito penna e inchiostro 60x40cm 2019

press to zoom
“SPIAGGE BIANCHE”
“SPIAGGE BIANCHE”

Marco Valle fotografia digitale 30x45 cm 2017

press to zoom
“EROSIONE COSTIERA“
“EROSIONE COSTIERA“

Marco Valle fotografia digitale 30x45 cm 2017

press to zoom
“MEMO”
“MEMO”

Francesca Privitera fotografia digitale 120 X 90 cm misura totale opera; 9 stampe 40x30 2018

press to zoom
“MUST HAVE”
“MUST HAVE”

Francesca Privitera fotografia digitale 100x50 cm (misura totale opera, 3 stampe 50x50) 2018

press to zoom
“THE RIVER”
“THE RIVER”

Alessandra Lanzafame fotografia digitale 40x40cm 2015

press to zoom
“HABITAT”
“HABITAT”

Alessandra Lanzafame fotografia digitale 40x56 cm 2015

press to zoom
“ELABORATO IN ROSSO”
“ELABORATO IN ROSSO”

Filippo Monaco Tessuto di cotone e colori a olio su matrice in caratteri tipografici legno 57 x 38 cm 2014

press to zoom
“MEDIO ORIENTE”
“MEDIO ORIENTE”

Filippo Monaco Tessuto di cotone e colori a olio su matrice in caratteri tipografici legno 55x55 cm 2015

press to zoom
“LA DEVIANZA”
“LA DEVIANZA”

Connie Sciacca olio su tela 85x65 cm

press to zoom
“THE HOLY MEAT”
“THE HOLY MEAT”

Maria Grazia Pellegrino fotografia digitale 60x30cm 2016

press to zoom
“THE MATHARE’S LADY”
“THE MATHARE’S LADY”

Maria Grazia Pellegrino fotografia digitale 60x30cm 2014

press to zoom
“OLTRE L’INVISIBILE 1”
“OLTRE L’INVISIBILE 1”

Giulia Osborn fotografia digitale 30x40 cm 2019

press to zoom
“OLTRE L’INVISIBILE 2”
“OLTRE L’INVISIBILE 2”

Giulia Osborn fotografia digitale 30x40 cm 2019

press to zoom
“MI ADDENTRO NEL SAPERE”
“MI ADDENTRO NEL SAPERE”

Antonietta Castellana bronzo 16x13x8 cm 2017-2018

press to zoom
“CODED COMMUNICATION”
“CODED COMMUNICATION”

Antonietta Castellana plastiche contemporanee 2018-2019

press to zoom
“MONDRIAN GIRL”
“MONDRIAN GIRL”

Valentina Costa tecnica illustrazione digitale 2018-2019

press to zoom
“ MISS SCARLETT”
“ MISS SCARLETT”

Valentina Costa tecnica illustrazione digitale 2018-2019

press to zoom
“ROSSO SPINA”
“ROSSO SPINA”

Concetta Vernuccio gesso, acrilico e smalto sintetico su tela 100x70 cm 2018

press to zoom
“SCUSA SE TACCIO”
“SCUSA SE TACCIO”

Giuliana Mannino pennarello su tela 90x65 cm 2017

press to zoom
“PLASTIC WATER”
“PLASTIC WATER”

Fabio Ruggiriello Pittura digitale 21x 29,7 cm 2019

press to zoom
“DESERTO”
“DESERTO”

Emanuela Borzì matita su carta 32,05x42,05 cm 2018

press to zoom
“AETNA (TRITTICO)”
“AETNA (TRITTICO)”

Giuseppe Stissi fotografia digitale 25x25 cm (totale opera 75cm) 2018

press to zoom
“IN&OUT OF THE ABYSS”
“IN&OUT OF THE ABYSS”

Giuliana Pulvirenti mista ecoline e matite 29x20,5 cm 2016

press to zoom
“DONNE IN VIAGGIO”
“DONNE IN VIAGGIO”

Maria Tripoli olio su tela 100x100 cm 2019

press to zoom
“IN SILENZIO”
“IN SILENZIO”

Marina Nicotra acrilico, gesso, cotone , resina epossidica su legno 100x45 cm 201

press to zoom
“UNTITLED 1”
“UNTITLED 1”

Francesco Pietrella penne e pantoni su carta 48x33cm 2019

press to zoom
“UNTITLED 2”
“UNTITLED 2”

Francesco Pietrella penne e pantoni su carta 48x33cm 2019

press to zoom

Il team di nucleika adora l’arte in tutte le sue varianti. E adora l’idea di condividere lo spazio quotidiano con chi ha voglia di

esprimere la propria visione del mondo attraverso l’arte.
Per il terzo anno, non abbiamo esitato a riproporre l’iniziativa che accompagna l’inizio della primavera, con una chiamata agli artisti, un’invito democratico, pop, variegato e aperto a tutti. Con sorpresa e soddisfazione anche quest’anno, hanno risposto in tanti, tra pittori, fotografi, illustratori e scultori. Soddisfazione, alimentata dall’idea che il mezzo artistico è sempre una fotografia dell’attuale società in cui viviamo e delle diverse generazioni che abitano il pianeta, e vedere numerosi talenti regala delle buone sensazioni umane. 35 sono i creativi che vi faremo notare, 35 differenti visioni d’artista, che nelle loro speciali differenze renderanno unico il nostro spazio, facendoci notare ed osservare, oggi più che mai, la bellezza e l’originalità della diversità che è linfa vitale nell’arte e nella vita quotidiana.

Alessandra Violacea

La nostra piccola ma sentita iniziativa “Call for artists” giunge al suo terzo anno di vita, una piccola idea nata all’interno dello studio e che oggi diventa più solida e partecipata.
Sembra ieri quando timidamente ci chiedevamo se gli artisti avrebbero risposto alla nostra chiamata e le conferme anno dopo anno non sono mancate. Abbiamo lavorato anche quest’ anno per promuovere quel tessuto artistico che muove la nostra città, che sembra godere di un rinnovato fermento nel campo della pittura, della fotografia, dell’illustrazione e della scultura.

La convinzione che l’arte e la cultura siano il motore aggregante la nostra comunità locale ci ha spinto, anche oggi, con più vigore di prima a pianificare e realizzare questa mostra d’arte, accogliendo all’interno degli spazi Nucleika numerosi e svariati artisti nel campo pittorico, fotografico e scultoreo.
Le opere provengono da artisti locali e trattano temi legati al nostro territorio, opere che sono e resteranno testimoni del tempo corrente con le sue sfaccettature che il nostro territorio si porta dietro.

Le opere in mostra sono ben 56 e sono il risultato di un’attenta valutazione da parte dei nostri membri; la caratura artistica è molto alta e lo spettatore potrà sperimentare personalmente un percorso evocativo di atmosfere, ambienti e costumi di un passato- presente che affonda le sue radici nella nostra isola Sicilia dando così forma al futuro per la nostra piccola comunità in costante cambiamento. Questa mostra è e sarà, dunque, un momento di arricchimento culturale, un’occasione di conoscenza

ed avvicinamento all’arte per il pubblico. Un grande merito per aver fortemente voluto e sostenuto la mostra “Call for Artists” sin dal suo embrionale pensiero va a Lucia Pisana, scenografa, praticamente brava in tutto e all’eclettica e un po’ pazzerella Alessandra Sciarrone, ma il loro più grande merito va assolutamente ritrovato nell’ indefessa capacità di sopportare ancora il sottoscritto.

Luis Renzi

  • Facebook - Grey Circle
  • Instagram - Grey Circle
  • Google+ - Grey Circle
  • Pinterest - Grey Circle
  • YouTube - Grey Circle